';

CAVALLUCCI DI SIENA

I Cavallucci sono biscotti tipici della tradizione senese realizzati con un impasto aromatizzato da spezie e arricchito di noci.

I Cavallucci vengono serviti con vini liquorosi nei quali vengono inzuppati, sicuramente l’abbinamento migliore è con il Vin Santo, ma anche Passito di Pantelleria, Marsala, Asti Spumante o Moscato.

CENNI STORICI

Sono biscotti della tradizione contadina e risalgono al Cinquecento, e tradizionalmente venivano scambiati come regalo durante le festività.
Il nome pare derivi dalla parola cavalli, quelli delle stazioni di posta o di cambio, dove gli addetti al cambio dei cavalli erano soliti farne largo consum. Di forma tonda e irregolare, piuttosto grandi, un tempo si preparavano solo con farina, poco zucchero, semi d’anice e un pò di noce.

RICETTA

Oggi la ricetta si è arricchita di profumi e sapori… Al miele di acacia, fuso insieme allo zucchero a fuoco bassissimo, si aggiungono farina, mandorle tostate e tritate, cedro e arancia canditi tagliati finemente, anici, cannella, noce moscata, coriandolo in polvere e un pizzico di bicarbonato.

Si lascia raffreddare il composto per cinque minuti su una spianatoia infarinata e se ne ricavano dei filoncini da cui strappare dei pezzi, di un paio di centimetri di spessore, da infornare a 200° per una ventina di minuti.

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share
Tagged in
WhatsApp chat