';

Cosa fare nel Chianti fiorentino

Dopo la cooking class nella nostra villa nel Chianti fiorentino, perché non allungare il tour nella zona?

Poco fuori Firenze ci sono tantissime attività da fare, ma se vuoi dei consigli da persone del luogo continua a leggere l’articolo.
Abbiamo selezionato 3 attività da fare nelle vicinanze di Opera in The Kitchen!

 

Un modo per conoscere al meglio il territorio è sedersi a tavola e assaggiare le tipicità culinarie.

A pochi kilometri dalla nostra villa si trova il ristorante La Cantinetta di Rignana, molto apprezzata perché utilizza ingredienti di stagione e permette di viaggiare nel Chianti attraverso i suoi piatti. Sicuramente un’altro punto di forza è il panorama, potrai assaporare la cucina genuina toscana con vista sulle colline toscane.

“Un’esperienza fra fragranze e sapori, tra la spontaneità di antiche ricette contadine e il tocco sapiente dello chef.”

Per prenotare: https://www.lacantinettadirignana.com/contatti/

 

Se ami  l’avventura e ammirare i panorami toscani, ti suggeriamo di guardarli da un’altra prospettiva… Dal cielo!
Con Ballon in Tuscany potrai fare un volo in mongolfiera su Siena, Firenze, Chianti e Toscana, così da osservare dall’alto le città storiche o le splendide vigne del Chianti.
Potrà volare anche chi ha la sedia a rotelle, infatti Ballon in Tuscany è l’unico in Italia a offrire questo servizio con una rampa di accesso appositamente costruita e finestre panoramiche a livello degli occhi!
Infine potrai scegliere se ricordare questa esperienza attraverso le riprese mozzafiato effettuate dal drone durante il volo.
Per scoprire tutte le proposte clicca sul link: https://www.balloonintuscany.com/ .
Contatti: flyitaly@gmail.com o +39 0550982059 .

 

 

 

Se invece preferisci rimanere con i piedi per terra e ami il buon vino noi consigliamo la Fattoria e Villa di Rignana.

In questa antica dimora potrai conoscere i segreti del vino per poi degustarlo tra i bellissimi paesaggi del Chianti. La loro produzione di vino risale al 1700 e già all’epoca erano coltivate le tipiche viti della zona: il Sangiovese e il Canaiolo. Oggi la produzione continua a seguire le tradizioni della famiglia e segue le tecniche per una produzione di una viticoltura biologica.

Per prenotare la degustazione dei vini: http://www.rignana.it/book-now/

 

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share
Tagged in
WhatsApp chat